09 Agosto 2022
blog

IL FIGLIO DELL'UOMO

Il colore nell'arte
scritto da REDAZIONE il 28-06-2022 10:00
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

Nell’opera “Il figlio dell’uomo” l’obbiettivo di René Magritte era rappresentare un meccanismo che avviene a ognuno quotidianamente: vedere nascoste delle cose apparentemente visibili, essere consapevoli che tutto ciò che si vede nasconde qualcos’altro e provare un interesse insopprimibile per questo altro. L’opera, però, sembra anche rivolgere una critica alla classe borghese, a cui allude l’abito indossato dal soggetto, che Magritte accusava di ipocrisia: il viso nascosto è di chi finge, di chi si mostra diverso da quello che è realmente.

I colori racchiudono tante storie. È un mondo affascinante e infinito. Seguici anche su IG e FB!


CREDITI: https://www.scuola-e-cultura.it/scuola/arte/il-figlio-dell-uomo-magritte.htm

CREDITI FOTOGRAFICI: https://uozzart.com/2020/08/30/il-figlio-delluomo-dipinto-rene-magritte/

ARTISTA: René Magritte





Sito realizzato da www.planimetrie.net
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

cookie